Ultima modifica: 21 Maggio 2021

Cittadinanza attiva e consapevole

 

 

 

 

 

 

 

“Trasformare i sudditi in cittadini è miracolo che solo la scuola può compiere”
Piero Calamandrei

Questo Ufficio, in collaborazione con Enti e Istituzioni, promuove, supporta e coordina progetti inerenti l’educazione alla Cittadinanza partecipativa, attiva e consapevole

Tre i nuclei tematici:

  • Costituzione, diritto (nazionale ed internazionale), legalità e solidarietà
  • Sviluppo sostenibile (educazione ambientale, conoscenza e tutela del territorio)
  • Cittadinanza digitale 

Giorno della Memoria, 27 gennaio 2021

La comunità scolastica pratese, sempre particolarmente legata alla commemorazione del Giorno della Memoria, ha partecipato all’evento  in diretta streaming organizzato dalla Prefettura, insieme all’Ufficio Scolastico, Comune e Provincia di Prato. Al seguente link sono disponibili i materiali multimediali relativi all’evento

Insieme verso il 2 giugno

  • Questo è il nome della nuova iniziativa del Ministero dell’Istruzione e della Corte Costituzionale, consistente in una serie di incontri tra giudici e scuole secondarie di II grado, dal 3 maggio fino al 2 giugno 2021, per sancire il sentimento di appartenenza alla res pubblica e dare attuazione ai valori costituzionali che sono alla radice del nostro “stare insieme”
  • Negli incontri, trasmessi in diretta streaming ed accessibili dal sito del Ministero dell’Istruzione,  saranno approfonditi temi riconducibili ai principi costituzionali, prendendo spunto dagli episodi della Libreria dei Podcast della Corte Costituzionale. Si parlerà di arte, scienza e libertà di pensiero (articolo 33 della Costituzione); di bilancio come bene pubblico, debito e giovani (articolo 81); di referendum (articolo 75); di parità di genere (articoli 3 e 51); di lavoro e welfare (articoli 4, 32, 37, 38); di dignità e solidarietà (articolo 2); di funzione rieducativa della pena (articolo 27) e di molto altro ancora. Si parlerà naturalmente anche della Corte Costituzionale, organo di garanzia dei diritti fondamentale e del rispetto delle regole istituzionali